low-cost 3 – Roma nord

Partire con uno dei voli del mattino e rientrare con uno dei voli della sera ha sempre un’effetto estraniante su di me: è come se casa mia fosse in una sorta di imprecisata periferia nord di Roma.

Il motivo della trasferta è stato offerto dalla Ed.It, una casa editrice di Catania che ha organizzato un incontro all’interno della 6a fiera della piccola e media editoria per parlare dell’evoluzione del giornalismo on-line e delle esperienze di editoria partecipativa come i progetti Wikimedia.

Non abbiamo fatto il pienone (eufemismo), ma la giornata è stata comunque interessante. Ahimé, l’aver poco contante a portata di mano questa volta non mi ha salvato: nella libreria della fiera c’era un terminale POS.

Bottino di guerra:
– Claude Dundas – “I briganti nel 1806, ovvero una spedizione nelle Calabrie – Memorie di un aiutante di campo inglese” volume I e II
– Marco Cimarosti – “Non legitur – Giro del mondo in trentatré scritture”
Luigi Luca Cavalli Sforza – “Il caso e la necessità – Ragioni e limiti della diversità genetica”
Garry B. Trudeau – “Bel lavoro, George!”
– Peter Barnes – “Capitalismo 3.0”
– Guido Nicolosi – “Lost Food – Comunicazione e cibo nella società ortoressica”
Guy Delisle – “Pyongyang”
– Guy Delisle – “Shenzhen”

Grazie a Umberto per la lunga chiacchierata su derive e approdi del comunismo, sulla Sicilia, sull’editoria accademica, sulla storia del tifo calcistico organizzato.

Nota a margine sull’architettura del quartiere EUR: le architetture dei sistemi totalitari si somigliano tutte.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.