trasparenze – fatemi capire (3)

Con l’avvicinarsi delle prossime elezioni amministrative, il presidente della mia provincia ha fatto distribuire via posta a tutti i suoi amministrati un (a)periodico (c’è scritto “periodico” sulla rivista, ma chi si ricorda quand’è uscito l’ultima volta?) in cui viene rendicontata l’attività svolta durante l’ultimo mandato.

La solita operazione di propaganda elettorale della parte uscente, pagata con denaro pubblico, camuffata da “trasparenza”. 

Trasparenza di cui si vantano le proprietà salvifiche per La Democrazia™ solo nei mesi che precedono l’appuntamento elettorale ma che, passato il voto, non verrà più posta al vertice delle preoccupazioni della prossima amministrazione per altri 4 anni e 9 mesi.

Allegata al periodico c’è anche una cartina della provincia, con la geo-referenziazione di tutte le opere – realizzate, finanziate, progettate – elencate voce per voce sul retro della cartina stessa. Non è in sé un brutto lavoro, anche se a fianco delle cifre spese relative alle grandi opere (autostrade, ferrovie) è posto un piccolo asterisco di cui non ho saputo trovar traccia del significato da nessuna parte. Chissà che vorrà dire…

Ho scorso distrattamente l’elenco delle cifre, ne ho trovata una che mi ha lasciato perplesso:

Magazzino di [località] ex S.P. N°[numero]. Sistemazione tetto e servizi igienici in Comune di [Località] – importo POP € 77.469,00.

1. cos’è un “importo POP”? > POP = Piano Operativo Provinciale (grazie a nuuna, vedi commento)

2. che tegole e che servizi igienici hanno usato per spendere 77mila-e-passa euri?

3. perché la stessa cifra, identica al centesimo, compare ripetuta su altri 5 punti dell’elenco? Forse è il contributo della provincia all’intervento, ma allora mi vien da pensare che la spesa totale sia stata ancora superiore…

Perplesso.

2 commenti su “trasparenze – fatemi capire (3)”

  1. la quota che mette andy warhol? no, ahimé, più prosaicamente il Programma Operativo Provinciale (POP) è lo strumento di programmazione annuale che la Provincia adotta per attuare parte delle funzioni conferite dalla Regione (e per buttare soldi in carta igienica a quadruplo strato morbidissima, forse, visto il costo, la firma veramente warhol…)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.