2 commenti su “i portavoce”

  1. “Tutto il mondo è Paese”….. A Tel Aviv Rabbini che scagliano crociate contro chi è “diverso”, (cosa poi voglia dire questa parola.. non l’ho ancora capito.. per me che sono gay il diverso è l’eterosessuale…): Da noi i Cardinali e il clero tutto che si scaglia contro l’ammissione della “pillola abortiva”, arrogandosi il diritto di decidere, chiedendo l’aiuto dei medici obiettori di coscienza, di far nascere qualcuno anche quando una donna non vuole o non si sente pronta a diventare madre. Io spero che questo appello cada nel vuoto e che ognuno possa fare la propria scelta secondo la sua coscienza. La vita è un bene prezioso e forse il dono più bello…. ma cosa vieni al mondo a fare se tua madre non ti vuole e non ti amerà mai…? E aggiungo… perchè la chiesa non guarda meglio al suo interno e fa piazza pulita di tutto quel marcio che è al suo interno (preti pedofili, frati che si scopano suore, preti gay che frequentano siti gay o locali prettamente gay e che dopo aver fatto un p…… o fatto una s… vanno a dire messa e ti porgono l’ostia benedetta come comunione con Dio.. Non c’è nulla di male ad essere gay… ma tu prete non puoi esserlo hai fatto una scelta… il voto di castità… e non puoi andare a dire in confessione ad un gay che se vuole far parte della chiesa deve essere casto….!!! Ma come si sa… i proverbi sono la saggezza dei popoli…:”
    “Predicare bene e razzolare male”!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.