il rospo

Stasera ho visto un rospo nel prato, si godeva la pioggerella leggera che sta cadendo. Neanche piccolo, sarà stato un 7-8 centimetri, verde, lucido. Era abbastanza indifferente alla mia presenza. L’ho osservato per un po’, poi gli ho toccato una zampetta e se n’è andato a rintanarsi sotto la siepe.

E ora mi rendo conto:
1. di non aver pensato a fotografarlo per illustrare questo post – non ci sono abituato, peccato
2. di non averlo baciato – ma di un principe in fondo non saprei che farmene, e poi abbiamo già il Savoia che basta e avanza
3. di non avergli leccato la schiena per vedere se è vero che facendolo si aprono le porte del magico reame.

Se lo incrocio di nuovo, come minimo lo fotografo.

3 pensieri su “il rospo”

Lascia un commento