disattivali

Dunque, l’avete fatto. O magari non l’avete fatto voi, ma il/la vostro/a figliolo/a adolescente e incosciente col suo cellulare nuovo nuovo. C’era  in TV lo spot con il gattino/il cagnolino/le lucignocche/il pimpumpero e un numero telefonico cubitale a cui mandare un SMS per ricevere la suoneria del gattino/del cagnolino/delle lucignocche/del pimpumpero…

Nella parte bassa dello schermo TV c’erano anche delle avvertenze scritte in piccolo che vi raccontano quanti euri a settimana pagherete per ricevere automaticamente altre cose oltre alla suoneria del gattino/del cagnolino/delle lucignocche/del pimpumpero e cosa fare per smettere di riceverle e di pagarle care. Ma ahimé non avete fatto in tempo a leggere, e lo spot in TV non passa più…

http://disattivali.proveditrasmissione.net/

2 commenti su “disattivali”

  1. Secondo me, per legge, dovrebbero richiedere che le righine piccole fossero chiaramente leggibili a partire da un display 14″
    Lo so è FANTAscienza.
    saluti
    Marco Antonio Buendia

  2. Per fortuna dal primo ottobre dovrebbe scattare il blocco verso tutti questi numeri: l’Autorità ci sta bombardando di pubblicità in modo da vanificare il ricorso di questa gente.

    Che intanto sta morendo di paura: le pubblicità si stanno facendo più intense (addirittura le ho viste su RaiUno, ma era notte), segno che stanno scremando il mercato.

    Spero che tutto vada a buon fine e di non vedere più certe facce idiote e contenuti inutili.

Lascia un commento