words are too solid

Il nebbioso paesaggio del tempo e le mappe che lo descrivono, i moti browniani delle esistenze, lo sciovinismo umanoide di certa fantascienza televisiva, il lavorare, la circolarità degli eventi, l’aiuto degli altri, le loro parole, le loro storie e le loro geografie. Se qualcuno continua ad accompagnare il tuo pensiero, fa differenza che sia in … Continua a leggere words are too solid

ite, missa est

Per mia nonna, classe 1913, l’italiano era una lingua imparata a scuola. Una lingua straniera, usata solo da coloro che in qualche modo personificavano l’autorità statale e usata più spesso per comunicare cattive notizie che altro. Una lingua da imparare e da usare solo in occasioni particolarmente formali, quando c’era necessità di rivolgersi a persone … Continua a leggere ite, missa est

quasi un salto su una linea temporale alternativa

Il mondo della pubblicità mi ha sempre incuriosito; la vita m’ha portato ad occuparmi di tutt’altro, ma un po’ di fascinazione continuo a subirla. E così la giornata di ieri a Roma è stata una specie di incursione in una linea temporale parallela: se avessi fatto scelte differenti, mi piace pensare che sarei potuto benissimo … Continua a leggere quasi un salto su una linea temporale alternativa

e poi la scienza è il male…

Succede ieri sera: cammino tra gli scaffali di una libreria di una nota catena nazionale e nel reparto dedicato a salute e diete trovo una serie di libri dedicati al cosiddetto metodo “zona”. La copertina di un volume ne elenca i benefici effetti. E mi cade l’occhio su questa assoluta castroneria. Capisco che la pubblicità … Continua a leggere e poi la scienza è il male…

linux for dummies

Non ricordo esattamente quando ho cambiato PC l’ultima volta, ma dovrebbe essere accaduto due o tre anni fa. Nel negozio dove l’ho comprato ho notato sugli scaffali un’edizione cartonata di Suse Linux 9.3. Scoprire wikipedia mi ha messo in contatto con molti utenti Linux entusiasti, alcuni di loro assolutamente fanatici al punto da considerare Suse … Continua a leggere linux for dummies

chi l’ha detto?

«…Non troveremo né uno scopo a livello nazionale né soddisfazione personale nella mera continuazione del progresso economico, nell’accumulare a non finire beni terreni. Non possiamo basare lo spirito nazionale basandoci sul Dow Jones, né i risultati della nazione basandoci sul Prodotto Interno Lordo. Perché del Prodotto Interno Lordo fa parte l’inquinamento dell’aria, fanno parte le … Continua a leggere chi l’ha detto?