yes, they can

Forse hanno ragione i pessimisti, a vederlo – nonostante lo sbandierato “cambiamento” a tutti i costi – comunque continuatore del sistema di potere che da oggi rappresenta ufficialmente. A vedere riposte ingenuamente nella sua persona troppe speranze, anche tra loro in contraddizione. Però è un fatto storico che sia il presidente di un paese dove … Continua a leggere yes, they can

qui siamo e qui restiamo (purtroppo)

Ancora un po’ di sangue italiano – più prezioso per fare consenso di quello americano o peggio ancora iracheno – ci sprofonda nelle sabbie mobili politiche di questa guerra nata sbagliata il cui unico effetto positivo è stato quello di togliere dalla scena un dittatore e che ora degenera perché le potenze occupanti si stanno … Continua a leggere qui siamo e qui restiamo (purtroppo)