outsourcing

Ho perso il conto delle diverse banche dati – e dei diversi format che queste utilizzano – su cui ho inserito il mio CV opportunamente parcellizzato, sminuzzato, interpretato e digerito. Spesso trovandomi perplesso davanti a lunghissimi menù a tendina a scelta obbligatoria che non riportano comunque qualcosa che definisca esattamente quali siano stati i miei … Continua a leggere outsourcing

no, la catena no!

Quel disgraziato di Giovanni ha coinvolto Stoney in questa catena il quale, disgraziato a sua volta, ha ben pensato di ottemperare e passare la palla a me. Si tratta, mi viene detto, di rispondere a dieci domande di matrice marzulliana e di coinvolgere altri tre malcapitati blogger ancora immuni. Premetto che in cose del genere … Continua a leggere no, la catena no!

e poi la scienza è il male…

Succede ieri sera: cammino tra gli scaffali di una libreria di una nota catena nazionale e nel reparto dedicato a salute e diete trovo una serie di libri dedicati al cosiddetto metodo “zona”. La copertina di un volume ne elenca i benefici effetti. E mi cade l’occhio su questa assoluta castroneria. Capisco che la pubblicità … Continua a leggere e poi la scienza è il male…

ristrutturazione

Chemtura annuncia una ristrutturazione: 165 posti di lavoro eliminati in Italia L’atmosfera ha un che di surreale. Le bandiere colorate all’esterno danno un’immagine di festa e invece, per te che sai cosa significano quei colori, scatenano solo delusione e incazzatura.Lavoriamo apparentemente come nulla fosse, fino a che le materie prime non si esauriranno. Ho appena … Continua a leggere ristrutturazione

con lo sport del lunedì!

Tempo fa ho visitato il sito di ciò che era il campo di concentramento nazista di Mauthausen. Tra le varie cose, in una bacheca era esposta la gigantografia della prima pagina di un quotidiano che annunciava l’Anschluß, ovvero l’annessione della repubblica austriaca al terzo Reich. Ricordo di aver provato stupore nel vedere accanto alla testata … Continua a leggere con lo sport del lunedì!

Nuwara Eliya e Unawatuna

Nuwara Eliya la raggiungiamo in treno da Kandy, lungo la linea che si snoda lungo la regione montuosa di Sri Lanka. Piante di té a perdita d’occhio e molte donne chine sotto il sole a lavorarle. Si trova a 1900 metri di altitudine, è difficile rendersene conto, perché ovungue si guardi si vedono palme ma, … Continua a leggere Nuwara Eliya e Unawatuna