ronde, rondelle, chiavi del 36

Una dozzina d’anni fa, in viaggio in autostrada nel primo pomeriggio, mi fermo ad un autogrill per mangiare un panino. Mentre mangio, entra nel locale un uomo in divisa – non ricordo oggi se carabiniere o poliziotto – che saluta il barista dietro il bancone e comincia ad inveire contro i ladri che hanno rubato … Continua a leggere ronde, rondelle, chiavi del 36

trasparenze – fatemi capire (3)

Con l’avvicinarsi delle prossime elezioni amministrative, il presidente della mia provincia ha fatto distribuire via posta a tutti i suoi amministrati un (a)periodico (c’è scritto “periodico” sulla rivista, ma chi si ricorda quand’è uscito l’ultima volta?) in cui viene rendicontata l’attività svolta durante l’ultimo mandato. La solita operazione di propaganda elettorale della parte uscente, pagata … Continua a leggere trasparenze – fatemi capire (3)

cavalli di frisia

Se arrivate a Mosca dall’aeroporto internazionale Šeremt’evo 2, viaggerete sulla strada che la collega a San Pietroburgo. Appena superato il comune di Khimki, all’incrocio con l’MKAD (il “grande raccordo anulare” di Mosca) vedrete sulla destra un monumento costituito da tre enormi cavalli di frisia. Rappresenta il punto di massima avanzata dell’esecito nazista in territorio russo. … Continua a leggere cavalli di frisia

sapori liberi

Ieri sera F. si fa trovare al casello autostradale. “Per la cena pensiamo a qualcosa di hard-core tradizionale reggiano. Non hai problemi di digestione, vero?” Tre ore dopo, microfono in mano, durante la chiacchierata su Wiki[p|m]edia, probabilmente ancora sotto l’influsso del suddetto hard-core tradizionale reggiano me ne esco con qualcosa come “l’enciclopedia come mezzo per la liberazione dei sapori” … Continua a leggere sapori liberi

per ogni volta che…

Per ogni volta che vi è servita, per ogni volta che vi ha incuriosito, per ogni volta che vi ha fatto incazzare, per ogni volta che avete corretto quell’odioso errore di battitura che era sfuggito a tutti quanti prima di voi, per ogni volta che avete scritto delle zizze di Antonietta e del coro in … Continua a leggere per ogni volta che…

la seconda che hai detto (cit.)

Passeggiando per il bosco che circonda l’edificio chiedevo ieri sera a F. se questo fosse un condominio sui generis o “una comune dove si praticava sesso libero e si fumava di tutto”. Stamattina ho chiesto a uno dei Wikimediani olandesi ed è “la seconda che hai detto”. Defunte le suore di clausura francesi che gestivano … Continua a leggere la seconda che hai detto (cit.)

credevo capitasse solo alle top model

L’ufficio anagrafe del mio comune di residenza mi manda un promemoria con cui mi informa che la mia carta d’identità sta per scadere. Per il rinnovo è sufficiente presentarsi con tre fotografie formato tessera identiche e recenti (segue tabellina con gli orari di apertura dell’ufficio anagrafe). Non viene ricordato di portare con sé anche 5,42€ … Continua a leggere credevo capitasse solo alle top model

contu-mail

Corriere della Sera – NAZIONALE – sezione: Cronache – data: 2008-03-10 num: – pag: 25 categoria: REDAZIONALE L’incontro Assemblea a Milano per gli autori italiani dell’enciclopedia virtuale Il raduno dei wikipediani: «Sul web si impara tutto» Un vertice nazionale per i redattori della biblioteca di Internet che in numero di contatti supera anche YouTube MILANO … Continua a leggere contu-mail

unione incivile

Nella seduta di ieri sera, il comune di Bergamo boccia con 23 voti contrari e 18 favorevoli l’istituzione di un registro delle unioni civili. Determinante il voto contrario dei consiglieri eletti nelle liste della “margherita” (oggi confluita nel “partito democratico”), nonostante sia parte della maggioranza di centro-sinistra che amministra il comune. Ammettiamolo, questa è una … Continua a leggere unione incivile

venduto!

Passaparola batte agenzie 3-0. Nel senso che per la terza volta nella mia vita è un colloquio scaturito da un passaparola quello che alla fine si concretizza in una lettera di assunzione (oh, yes!). Oggi pomeriggio ho siglato per accettazione la proposta del mio nuovo datore di lavoro. Ho trovato lavoro nel mio settore (la … Continua a leggere venduto!