domani smetto

Il primo, di moka, col profumo che aleggia in cucina, prima di uscire di casa. Il secondo, di macchinetta, appena arrivato al lavoro, con i colleghi che arrivano più o meno alla stessa ora. Il terzo, ancora di macchinetta, mezz’ora dopo, quando arriva il capo con cui dividi l’ufficio, che declinare il suo invito potrebbe … Continua a leggere domani smetto

la teoria della stringa

Ho un tubo in cucina che perde acqua. Per come è fatta la cucina, mettere un contenitore sotto il tubo che raccolga lo sgocciolìo è praticamente inutile. L’acqua finisce comunque con lo spillare lungo il muro e arrivare sul pavimento. Ho legato una stringa attorno al giunto che perde. L’acqua l’ha impregnata e ha cominciato a seguirla … Continua a leggere la teoria della stringa

impari opportunità

Quanto alle pari opportunita’ ”va ribaltata la visione sessantottina. Per noi le pari opportunita’ non sono ne’ rivendicazioni femministe ne’ matrimonio gay, ma uguaglianza da garantire sui punti partenza”. [1] Sono stufo di sentire ministre e parlamentari disprezzare la “visione sessantottina” e le “rivendicazioni femministe” senza rendersi conto che senza quella visione e quelle rivendicazioni … Continua a leggere impari opportunità

non passa lo straniero!

 Zaia: l’ananas è straniero, scioperate e non mangiatelo (Corriere della Sera, 17 dicembre 2008) e ricordatevi di prendergli le impronte digitali… (Civvi, 18 dicembre 2008 [1]) L’idea di un boicottaggio generalizzato di cibi “stranieri” mi ha fatto pensare a quali sarebbero le uniche produzioni italico/padane politicamente accettabili. Se consideriamo “straniero” anche ciò che abbiamo importato … Continua a leggere non passa lo straniero!

una terapia semplice e antica (2)

E venne il giorno in cui la caldaia si stancò di prendere “una botta o due nel punto giusto dello chassis data con la giusta energia” [1]. Molto perfidamente, la caldaia non ha smesso di funzionare tout court, anzi, in apparenza sembra andare tutto bene; i falsi contatti non si verificano più e non è … Continua a leggere una terapia semplice e antica (2)

una terapia semplice e antica

La prima senza sensazione è appena percettibile, ma ormai ho imparato a riconoscerla come sintomo inequivocabile di ciò che sta per accadere. E non mi piace. L’acqua si fa via via più tiepida. Da dentro il box doccia tendo l’orecchio per sentire se il bruciatore ricomincerà a funzionare con un il suo tipico botto soffocato, … Continua a leggere una terapia semplice e antica

scoperte di oggi

aNobii, grazie a Helios che mi ha spedito un invito (ne avevo già sentito parlare, ma ancora non l’avevo visitato) quanti libri ho in casa (e in effetti ho esaurito gli scaffali, siamo già alla doppia fila e agli impilamenti audaci) quanta polvere mi gira per casa da dove le formiche riescono ad entrare in … Continua a leggere scoperte di oggi

Landmannalaugar – Þórsmörk

20.VIII.98 14:00 Sono partito in orario, alle cinque e mezza, e fino alla costa normanna si è potuto sbirciare tra le nuvole, poi un tappeto unico di nubi bianche ha nascosto il mare sotto di noi finché da esso non sono sbucati i ghiacciai del sud dell’Islanda. Cominciamo a scendere, cielo terra e mare fanno … Continua a leggere Landmannalaugar – Þórsmörk