dtt (2)

Per curiosità, mi sto guardando un po’ di notiziari e speciali del World Service della BBC. Stasera ho assistito a due scene a cui non ero più abituato in occasione di un’intervista all’ambasciatore presso l’ONU di Sri Lanka sull’epilogo della guerra civile contro le Tigri Tamil e di un collegamento con l’ambasciatore thailandese negli USA … Continua a leggere dtt (2)

Bologna, Biografilm festival

Sono arrivato ieri insieme a R. sotto il diluvio che ha inzuppato noi e lo scatolone di “10 cose” che stava nella mia auto da tempo. Per la prima volta la postazione non è tecnicamente attrezzata da noi (col nostro “trashware”) ma è gentile omaggio dell’organizzazione. E non è davvero malaccio. Poco dopo le 21 … Continua a leggere Bologna, Biografilm festival

quante volte, figliolo?

Se non frequentate il bar di Wikipedia e avete la curiosità di sapere quante volte una pagina di Wikipedia è stata letta, segnalo questo sito: http://stats.grok.se/ (attenzione, è un servizio in beta testing senza alcuna garanzia di sopravvivenza a lungo termine) Qualche esempio: [1] [2] [3]

US-made arrogance

Lo ammetto: aver perso quest’anno il mio lavoro a causa di scelte arroganti prese da persone di cittadinanza statunitense non mi mette nelle necessarie condizioni di serenità e distacco per restare indifferente a ulteriori manifestazioni di arroganza provenienti da individui che vivono e lavorano dall’altra parte dell’Atlantico. È quindi con una vena di rabbia e … Continua a leggere US-made arrogance

Brisbane – Sydney

05.XI.2001 14:30 Alle 9.30 io e M. arriviamo a Brisbane, finalmente. B. è abbronzatissima e fa un bel caldone. Brisbane sembra una bella città, pulita, oggi assolata. Gli australiani sembrano abbastanza pronti alla battuta ed adottano un certa informalità che ancora non sa di ipocrisia. Ora la lotta è contro la differenza di fuso orario, … Continua a leggere Brisbane – Sydney

Landmannalaugar – Þórsmörk

20.VIII.98 14:00 Sono partito in orario, alle cinque e mezza, e fino alla costa normanna si è potuto sbirciare tra le nuvole, poi un tappeto unico di nubi bianche ha nascosto il mare sotto di noi finché da esso non sono sbucati i ghiacciai del sud dell’Islanda. Cominciamo a scendere, cielo terra e mare fanno … Continua a leggere Landmannalaugar – Þórsmörk

Ljuda

Ieri è arrivata Ljuda, da Brest, dopo un viaggio durato 24 ore. Seduta sul divano di casa, fissava il vuoto in una postura innaturale, come se avesse voluto piegarsi su sé stessa fino a scomparire. Tanto spaventata da non accorgersi dei due rivoli di lacrime che scendono sul suo viso silenzioso. La TV accesa davanti … Continua a leggere Ljuda