quello che i padani non dicono

A voler essere demagogici, ci si potrebbe chiedere cos’ha portato a casa la Lega in vent’anni di frequentazioni del potere, oltre a qualche fetta del bottino di sprechi di “Roma ladrona” e qualche sinecura per i suoi esponenti. A voler essere un poco più pragmatici, ci si potrebbe chiedere invece come si intende farlo questo … Continua a leggere quello che i padani non dicono

dtt (2)

Per curiosità, mi sto guardando un po’ di notiziari e speciali del World Service della BBC. Stasera ho assistito a due scene a cui non ero più abituato in occasione di un’intervista all’ambasciatore presso l’ONU di Sri Lanka sull’epilogo della guerra civile contro le Tigri Tamil e di un collegamento con l’ambasciatore thailandese negli USA … Continua a leggere dtt (2)

vaticini e abandonware

Benché siano tempi scellerati per l’illuminismo, per indole e studi sono fondamentalmente un ateo e un razionalista, anche se senza tesserina. E so bene quanto sia inutile leggermi gli oroscopi, anche perché ci pensano parenti e amici a leggermeli, di persona o per telefono. E la cosa non mi dispiace, so che è un modo … Continua a leggere vaticini e abandonware

quelli della gabella (afono 2)

In ossequio alla legge di Murphy, la mia afonia ieri sera ha toccato il suo apice, ma con l’indispensabile aiuto di un microfono è stato possibile amplificare i miei rantoli ad un livello di comprensibilità sufficiente. L’incontro si è svolto presso la Gabella di Reggio Emilia, spazio pubblico di proprietà comunale, base di numerose attività … Continua a leggere quelli della gabella (afono 2)

no, la catena no!

Quel disgraziato di Giovanni ha coinvolto Stoney in questa catena il quale, disgraziato a sua volta, ha ben pensato di ottemperare e passare la palla a me. Si tratta, mi viene detto, di rispondere a dieci domande di matrice marzulliana e di coinvolgere altri tre malcapitati blogger ancora immuni. Premetto che in cose del genere … Continua a leggere no, la catena no!

rush finale

Ancora un mese e questa lenta agonia avrà – sperabilmente – una fine. Domani riprendono le trattative tra l’azienda e le RSU. A questo punto, l’unico oggetto del contendere è valutare se l’azienda ha intenzione di darci soldi (e quanti) che vadano ad integrare la cassa integrazione straordinaria che chiederà al ministero, oltre all’iscrizione nelle … Continua a leggere rush finale