ogni tempo

“Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col timore dell’intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l’informazione, inquinando la giustizia, paralizzando … Continua a leggere ogni tempo

ite, missa est

Per mia nonna, classe 1913, l’italiano era una lingua imparata a scuola. Una lingua straniera, usata solo da coloro che in qualche modo personificavano l’autorità statale e usata più spesso per comunicare cattive notizie che altro. Una lingua da imparare e da usare solo in occasioni particolarmente formali, quando c’era necessità di rivolgersi a persone … Continua a leggere ite, missa est

secondi fini

Se la Farnesina doveva proprio andare ad AN, allora Fini è l’unica scelta possibile. Nessuno dei suoi rozzi colonnelli sembra essere adatto al compito. Ed anche nella coalizione di governo, tra i ringhiosi leghisti, un Berlusconi che parla troppo e gli UDC trasparenti come l’acquasanta, non resta che lui. L’erede politico di Giorgio Almirante è … Continua a leggere secondi fini