knol – una rapida occhiata da wikipediano

Mi rifaccio alle informazioni presenti alla pagina http://knol.google.com/k/knol/knol/Help# e http://knol.google.com/k/knol-help/-/si57lahl1w25/13#. Di primo acchito, ciò che noto come fondamentale differenza rispetto a Wikipedia è la “proprietà” delle voci: Knol vuole privilegiare l’autorevolezza delle fonti, quindi ogni voce di enciclopedia è firmata e “posseduta” da un proprietario, un po’ come i messaggi di un blog che hanno … Continua a leggere knol – una rapida occhiata da wikipediano

fiori e fischi

I fiori sono la richiesta di un’amica, che mi chiede di poter usare il post sull’HDPE usato per illustrare un’iniziativa che si terrà presso la scuola materna della figlia. I fischi – ovvero un’esplicita bocciatura dei contenuti di queste pagine – mi arrivano via mail da un lettore occasionale che è approdato qui dal link … Continua a leggere fiori e fischi

un fiorino!

– Chi siete? – Cosa portate? – Si ma, quanti siete? – Un fiorino! (da “Non ci resta che piangere“) A proposito di cortocircuiti temporali, ecco che nel XXI secolo una città italiana torna ad applicare una tassa d’ingresso sul proprio territorio, come accadeva nel XIV [1] [2]. Dal 2 gennaio – salvo imprevisti – … Continua a leggere un fiorino!

Pinnewala Elephant Orphanage e Peradenya Gardens

Gli elefanti hanno lo stesso sguardo mansueto delle mucche e, come le mucche, mi rendono un po’ inquieto. Ricordano quelle persone calme e placide che perdono le staffe solo un paio di volte l’anno, lasciando però il segno. I Peradenya Gardens li visitiamo sulla via del ritorno alla Pink House. Sono immensi e ospitano serre … Continua a leggere Pinnewala Elephant Orphanage e Peradenya Gardens

Landmannalaugar – Þórsmörk

20.VIII.98 14:00 Sono partito in orario, alle cinque e mezza, e fino alla costa normanna si è potuto sbirciare tra le nuvole, poi un tappeto unico di nubi bianche ha nascosto il mare sotto di noi finché da esso non sono sbucati i ghiacciai del sud dell’Islanda. Cominciamo a scendere, cielo terra e mare fanno … Continua a leggere Landmannalaugar – Þórsmörk

Ljuda

Ieri è arrivata Ljuda, da Brest, dopo un viaggio durato 24 ore. Seduta sul divano di casa, fissava il vuoto in una postura innaturale, come se avesse voluto piegarsi su sé stessa fino a scomparire. Tanto spaventata da non accorgersi dei due rivoli di lacrime che scendono sul suo viso silenzioso. La TV accesa davanti … Continua a leggere Ljuda