transreality

“…e lo tollererai solo in quanto eccezione e lo tollererai solo in televisione, lo chiamano gay e tu pensi ricchione…” Sette milioni di persone hanno tele-votato Luxuria vincitrice dell’”Isola dei Famosi”. Vorrei vederle sfilare al prossimo gay pride. Vorrei vederle votare alle prossime elezioni un partito che abbia il matrimonio omosessuale o una legge sulle … Continua a leggere transreality

radiofonie ruspanti

Miles Davis – Doo-Bop [en:wp] C’è stato un periodo in cui l’etere radiofonico nazionale ribolliva di esperimenti più o meno pirata, più o meno organizzati, più o meno azzeccati. C’erano piccole radio locali di provincia spesso gestite da pochissime persone, con un bacino d’ascolto di pochi chilometri e con gli studi ricavati in solai o … Continua a leggere radiofonie ruspanti

девяносто лет советской власти novant’anni di potere sovietico

In un non meglio precisato inverno dei primi anni ’90 a Mosca, ho ascoltato i miei amici russi mettere a confronto il prima e il dopo-regime sovietico, non senza qualche nostalgia per un ordine sociale che crollando aveva lasciato campo libero al caos sociale ed economico. Alla giungla del lavorare e vivere alla giornata, senza … Continua a leggere девяносто лет советской власти novant’anni di potere sovietico

low-cost

I voli low-cost sono una bella trovata. È vero che per essere tali sono spogliati di ogni orpello, ma su una tratta breve come la Bergamo-Roma rinuncio tranquillamente alla merenda. Spero solo che la convenienza per il consumatore finale non venga fatta a scapito di chi lavora e – soprattutto – della manutenzione e della … Continua a leggere low-cost

Hesteyri

Agosto sta finendo. Siamo partiti, come da programma, alle 2 e mezza del pomeriggio diretti al fiordo ed all’omonimo villaggio di Hesteyri. Io ed una coppia di israeliani, Ytzak e Dasi, siamo gli ultimi 3 turisti della stagione. Lyddi (la moglie di Hafsteinn, entrambi gestiscono d’estate questa attività di escursioni) mi dice che ormai la … Continua a leggere Hesteyri