dicono di lui

…che quella è sua nipote, che fa organizzare festini a Roma, che è un complotto di potenze straniere, che non scopa più, che aiuta la carriera di chi si scopa, che fa organizzare festini in villa, che paga per scopare, che s’è scopato la madre, che è un uomo disponibile, che è un complotto della … Continua a leggere dicono di lui

due contemporaneamente

Drastic Measures – Michael Manring (it:wp) È la sera di un 21 giugno dei primi anni ’90. In piena era new age, molti musicisti appartenenti a quel filone si esibiscono in concerti la sera del solstizio d’estate, spesso in location inconsuete. Una di queste è il palco del cinema-oratorio di un paesino della bergamasca, normalmente escluso … Continua a leggere due contemporaneamente

addio

Addio E.E. e grazie. Grazie a te e a tuo padre, la cui pazienza, la cui tenacia, il cui desiderio di essere uomo onesto e coraggioso fino in fondo – rifiutando l’ipocrisia di una scorciatoia silenziosa – ci hanno mostrato la brutta arrogante, bastarda faccia del potere.  Potere che da entrambe le sponde del Tevere … Continua a leggere addio

però

Non è che non stia seguendo quanto avviene a Gaza. Non è che quanto avviene mi lasci indifferente, anzi. Ma non ce la faccio a raccogliere le idee in una forma accettabile; tutto quanto scrivo (e poi cancello) mi sembra una grossolana semplificazione. “Dire la mia” mi sembra un gesto presuntuoso. Però non vorrei mai vedermi … Continua a leggere però

la lobby gay

Un amico mi segnala questo link definendolo “interessante”: http://www.genitoricattolici.org/lobby%20gay.htm Delirio. Incazzatura e tristezza. L’autore scrive […] C’è un paradosso che molti ignorano: il primo passo per aiutare gli omosessuali è riconoscere serenamente che in quella condizione essi vivono male. Anche quando sia apparentemente accettata con serenità, l’omosessualità non sarà mai compatibile con i livelli più profondi … Continua a leggere la lobby gay

lo sai che sono cecato…

Secondo una diffusa credenza popolare, la comparsa in sogno di persone care defunte dovrebbe suggerire al sognatore una serie di numeri vincenti da giocare al lotto. Per i sognatori meno esperti di cabala, la persona cara spesso arriva a recitare i numeri, o a mostrarli, o a comparire insieme ad essi nell’azione del sogno. L’altra … Continua a leggere lo sai che sono cecato…

coi piedi nel piatto

Il padre ha preso il figlio di pochi mesi tra le mani e gli ha immerso per qualche secondo i piedini nella panna montata dell’enorme torta che celebra la sua recente nascita. Non so se è una qualche usanza familiare o è stato un gesto estemporaneo, ma mi dà l’impressione che gli porterà buono. È … Continua a leggere coi piedi nel piatto

knol – una rapida occhiata da wikipediano

Mi rifaccio alle informazioni presenti alla pagina http://knol.google.com/k/knol/knol/Help# e http://knol.google.com/k/knol-help/-/si57lahl1w25/13#. Di primo acchito, ciò che noto come fondamentale differenza rispetto a Wikipedia è la “proprietà” delle voci: Knol vuole privilegiare l’autorevolezza delle fonti, quindi ogni voce di enciclopedia è firmata e “posseduta” da un proprietario, un po’ come i messaggi di un blog che hanno … Continua a leggere knol – una rapida occhiata da wikipediano

mi ricordo

Questo post è un esercizio ispirato dall’omonimo libro di Matteo B. Bianchi (Fernandel, 2004). l’automobile a pedali, rossa, col numero 33 mia nonna che prepara il croccante con le nocciole che abbiamo raccolto nel bosco del balcone di casa di B., al piano sotto il nostro l’Automat di Praga, prima che venisse riconvertito in un … Continua a leggere mi ricordo

l’altra notte

L’altra notte gli dèi mi stavano dando ascolto. Ma io non me ne sono reso conto. Avrei dovuto già immaginarlo verso le due, mentre guidavo verso casa con l’autoradio che stava suonando il CD pescando i brani a caso. So che è una coincidenza, ma ho chiesto all’autoradio di pescare un ben preciso brano dopo … Continua a leggere l’altra notte