betametasone

Anni fa ho lavorato per un’officina farmaceutica che produceva una crema a base di betametasone per il mercato estero. Il mercato a cui erano destinate le migliaia di tubetti era quello dell’Africa occidentale dove, mi venne detto, più che per un uso medico in senso stretto, la crema veniva usata allegramente per sfruttarne uno dei … Continua a leggere betametasone

l’orribile verità

“Ma io ti conosco, ci siamo visti nel tal posto, il tal giorno…”, “Eri nella tal città la scorsa settimana, vero?” – impossibile, penso, ero a migliaia di chilometri da lì. “Somigli molto a tizio…”, “Sei parente di caio, ci scommetto” – davvero? Più che occhiali e pizzetto… Si potrebbe pensare che occhiali, capelli lunghi … Continua a leggere l’orribile verità

gavetta

Sto cercando di capire cosa mi lascia insoddisfatto del nuovo lavoro. Non è solo la ruggine esistente tra i colleghi, che ogni tanto si abbandonano ad imbarazzanti sceneggiate. Non è solo l’accavallarsi delle “urgenze” e delle “urgenze veramente urgenti” e l’accordarsi su priorità per meglio gestire risorse umane e strumentali tirate all’osso per poi vedersi … Continua a leggere gavetta

produci, consuma, crepa (reprise)

Sugli autobus urbani campeggia la solita pubblicità delle merendine, con i bambini sorridenti – ma qualcosa di insolito c’è: i bambini hanno la pelle nera o gli occhi a mandorla e la scritta che reclamizza il prodotto è ripetuta in cinque lingue e tre alfabeti diversi. Il mercato è veloce e già sa che i … Continua a leggere produci, consuma, crepa (reprise)

vende(r)si

“Metterla giù dura” non rientra tra le mie abilità, anzi, spesso pratico (chissà, forse per un’inconscia falsa modestia?) un britannico understatement. Non sono mai stato granché bravo a sfoggiare medaglie, cucirmi addosso il cartellino del prezzo e a stare in vetrina. Ed ora, dopo undici anni e passa, senza aver ancora estinto il mutuo casa, … Continua a leggere vende(r)si

auguri e figli maschi

La Cina è di fronte a una crisi demografica: è destinata a diventare una nazione di scapoli Le statistiche parlano di una media nazionale di 120 uomini ogni 100 donne, con punte locali che arrivano fino a 160/100 sull’isola di Hainan. Uno sbilanciamento più marcato si può trovare nella storia solo tra le prime comunità … Continua a leggere auguri e figli maschi

fair is foul and foul is fair

Da dieci giorni in carcere in Agrigento i sette pescatori tunisini ‘colpevoli’ di aver salvato la vita a 44 migranti in pericolo. C’è qualcosa di profondamente sbagliato in una legge (la Bossi-Fini) che ha finito con il premiare con la galera chi ha salvato delle vite umane. Il salvataggio dei naufraghi ed il loro sbarco … Continua a leggere fair is foul and foul is fair