chi ci lavora e chi ci guadagna

Facebook vale 50 miliardi di dollari, Aol ha comprato l’Huffington Post per 315 milioni di dollari, Google potrebbe comprare Twitter. “La cosa divertente di questa pila di milioni”, scrive David Carr sul New York Times, “è che sono generati da persone che lavorano gratis”. [1] Anche il valore dei progetti di Wikimedia Foundation è generato … Continua a leggere chi ci lavora e chi ci guadagna

dieciannidisapere.it/collabora

È la primavera del 2004, R. ci chiede “volete scrivere su un’enciclopedia?”. Io di Wikipedia non avevo ancora sentito parlare, cominciai a visitarne le pagine e già allora – quando la sua edizione in italiano era ancora giovane giovane – mi pareva bella, troppo bella perché il mio goffo contributo potesse esserne all’altezza. Così le … Continua a leggere dieciannidisapere.it/collabora

basta poco

“…a riguardo ho letto il caso di un uomo che ha voluto provare un profumo da donna, e al termine di un percorso durato dodici mesi è diventato omosessuale”. [1] Decenni di studi su psicologia infantile, identità di genere, pressione sociale, ereditarietà genetica… e salta fuori che tutto quello che devi fare è tenere tuo … Continua a leggere basta poco

keine ahnung

La notizia [1] della morte della transessuale Brenda (ma ce l’ha un cognome o quando si diventa transessuali e ci si prostituisce lo si perde d’ufficio?) è arrivata un po’ ovunque e ha suscitato commenti, tutti abbastanza unanimi nel pensare che non si tratti di suicidio e che qualcuno abbia voluto toglierla di mezzo per … Continua a leggere keine ahnung

volendo cercare a tutti i costi un senso

Dunque da oggi l’immigrazione clandestina è reato con tutto ciò che ne consegue, che altri hanno descritto meglio di quanto possa fare io. Ci saranno probabilmente più aborti clandestini e più morti di parto tra le donne immigrate e una maggiore diffusione di malattie infettive per tutti, dato che gli immigrati clandestini si terranno alla larga … Continua a leggere volendo cercare a tutti i costi un senso

transreality

“…e lo tollererai solo in quanto eccezione e lo tollererai solo in televisione, lo chiamano gay e tu pensi ricchione…” Sette milioni di persone hanno tele-votato Luxuria vincitrice dell’”Isola dei Famosi”. Vorrei vederle sfilare al prossimo gay pride. Vorrei vederle votare alle prossime elezioni un partito che abbia il matrimonio omosessuale o una legge sulle … Continua a leggere transreality