sapori liberi

Ieri sera F. si fa trovare al casello autostradale. “Per la cena pensiamo a qualcosa di hard-core tradizionale reggiano. Non hai problemi di digestione, vero?” Tre ore dopo, microfono in mano, durante la chiacchierata su Wiki[p|m]edia, probabilmente ancora sotto l’influsso del suddetto hard-core tradizionale reggiano me ne esco con qualcosa come “l’enciclopedia come mezzo per la liberazione dei sapori” … Continua a leggere sapori liberi

…e non vuole smettere

Son riuscito a tornare a casa in auto, anche se appena in tempo. Se avessi atteso quella mezz’oretta in più, l’auto non ce l’avrebbe fatta a fare la salita. Domani non so bene come riuscirò ad andare al lavoro. Speriamo che smetta di nevicare e che lo spazzaneve faccia un giro al mattino presto. Del … Continua a leggere …e non vuole smettere

quelli della gabella (afono 2)

In ossequio alla legge di Murphy, la mia afonia ieri sera ha toccato il suo apice, ma con l’indispensabile aiuto di un microfono è stato possibile amplificare i miei rantoli ad un livello di comprensibilità sufficiente. L’incontro si è svolto presso la Gabella di Reggio Emilia, spazio pubblico di proprietà comunale, base di numerose attività … Continua a leggere quelli della gabella (afono 2)

afono

Domani sera mi reco a Reggio Emilia, per raccontare di Wikipedia e Wikimedia all’interno del ciclo di conferenze della della “Scuola di etica e politica” promossa da Telecitofono. Sostituisco F., che ha dovuto dare forfait. Confesso che vedere l’elenco degli altri relatori del ciclo di conferenze mi mette un po’ di soggezione. Spero di essere … Continua a leggere afono