biocarburanti

Non ricordo chi fosse colui (o colei) che definì l’umanità come l’organo riproduttivo delle sue tecnologie. Leggere che il destinare le coltivazioni alla produzione di carburanti invece che alla produzione di cibo [1] sta  causando un aumento dei prezzi dei cereali che riacutizza il problema della fame in numerosi paesi nel mondo [2] mi fa … Continua a leggere biocarburanti

di nuovo? di già?

Non l’ho letto, l’ho trovato tra gli scaffali del supermercato e mi è bastato il risvolto di copertina. “Un’indagine scientifica sulla fine della civiltà” basata sugli studi del calendario Maya, sui cicli dell’attività solare e sull’inversione del campo magnetico terrestre pone la prossima data di scadenza della nostra presunta civiltà al prossimo 21 dicembre 2012. … Continua a leggere di nuovo? di già?

spazio, penultima frontiera

Immagino di non essere il solo appassionato di fantascienza a vedere in questi anni duemila una grossa delusione. Il viaggio spaziale non è ancora routine, non abbiamo colonie né sulla Luna né su Marte, esiste ancora la morte per fame e la società è ancora ben lontana da certi ideali asimoviani di civiltà in cui … Continua a leggere spazio, penultima frontiera

restore hope

Baghdad è sotto le bombe liberatrici. Che bello potersi schierare per la pace da qui, al caldo, al sicuro. Osservo i megaliti celtici, le piramidi, le rovine di Delo, il Colosseo, Ek-Balam, le foto di Berlino bombardata nel 1945. Nessuna cività finora, per quanto ferrea e sicura di sé, ha vinto la sfida dell’eternità. Quando … Continua a leggere restore hope